Mantova, allontanati da casa famiglia: maltrattamenti su minori

Red/Nav

Roma, 22 dic. (askanews) - Maltrattamenti aggravati e continuati. Per questa accusa una donna di 62 anni ed un 25enne sono stati indagati dalla Procura di Mantova. Secondo quanto si spiega in una nota della polizia che oggi ha eseguito una misura cautelare di "allontanamento dalla casa familiare", i due indagati, quali gestori di una struttura di assistenza per minori, avrebbero sottoposto i loro piccoli ospiti, tra cui alcuni affetti da disabilità, a vessazioni e maltrattamenti. I fatti sarebbero avvenuti sino a poco tempo fa. Al momento della notifica dell'Ordinanza, i poliziotti della Squadra Mobile e della Sezione di polizia giudiziaria hanno effettuato perquisizioni e sequestri ed i ragazzi, rimasti nella struttura di accoglienza, sono stati affidati ad altro personale.