Mantova: chiede sconto per farsi la piscina, interdizione per curatore fallimentare

·1 minuto per la lettura
Mantova: chiede sconto per farsi la piscina, interdizione per curatore fallimentare
Mantova: chiede sconto per farsi la piscina, interdizione per curatore fallimentare

Milano, 18 dic. (Adnkronos) – Un curatore fallimentare di 59 anni, iscritto all'albo di Mantova, è stato interdetto dall'esercizio del pubblico ufficio di curatore per un anno a seguito di un'indagine della Procura, con al centro l'acquisto di una piscina.

Le indagini, condotte dai carabinieri, hanno "fornito un esaustivo quadro indiziario" in ordine all'ipotesi che l'uomo abbia commesso il reato concussione, tra Mantova e Castiglione delle Stiviere (Mantova), nell’autunno 2020: l’indagato, nominato dal Tribunale di Mantova come curatore fallimentare di società con sede a Castiglione delle Stiviere, avrebbe esercitato pressioni nei confronti di uno dei soci per avere uno sconto su un pagamento che sarebbe servito ad acquistare una piscina da installare nei pressi della propria casa.

I carabinieri hanno dato oggi esecuzione all'ordinanza applicativa di misura interdittiva per il commercialista.