Mantova: palpeggia studentessa sul bus, 34enne arrestato per violenza sessuale

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 16 nov. (Adnkronos) – Un uomo di 34 anni, extra-comunitario senza fissa dimora, è stato arrestato dai carabinieri di Mantova con l'accusa di violenza sessuale aggravata e continuata. L'arresto giunge al termine di una indagine coordinata dalla procura di Mantova e condotta dai militari di Mantova unitamente ai colleghi di Roncoferraro, scattata in seguito alla denuncia di una giovane studentessa che aveva riferito di essere stata palpeggiata in due occasioni sull’autobus di linea.

Dopo aver dato avvio alla procedura del cosiddetto 'codice rosso', informando immediatamente la procura, i carabinieri hanno eseguito prolungati servizi di osservazione e controllo nei pressi delle fermate degli autobus della linea sulla quale sarebbero avvenuti gli episodi denunciati. L’uomo è stato quindi rintracciato e, sulla base delle prove raccolte, è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto. E dopo l'udienza di convalida, è stato trasferito al carcere di via Poma.