Manuel Agnelli: 'Ecco perché ho lasciato X Factor'


Manuel Agnelli durante la conferenza stampa di presentazione del suo primo album da solista ha parlato del suo nuovo disco e ha rivelato i motivi per cui ha preso le distanze dal mondo della televisione.
Dopo anni di successi con gli "Afterhours", di cui è il frontman, il rocker ha spiegato: "Non mi sono svegliato un giorno dicendo 'faccio il disco solista'. In lockdown non potendo incontrare nessuno e avendo tempi dilatati mi sono messo a fare musica senza aspettative, come da ragazzo. Ho suonato tutti gli strumenti, compresi degli utensili casalinghi, e quando ho provato a far intervenire dei musicisti venivano normalizzate".
Il 56enne ha poi ricordato il suo passato come giudice a X Factor. Ha fatto parte della giuria per ben 5 edizioni.
Ha detto: "Sono sempre stata una persona schiva e introversa. E' stata la tv a cambiarmi".
Ha però precisato: "Quando ci stai per troppo tempo rischi di diventare una caricatura. Per questo me ne sono andato dalla tv più di una volta, per non diventare il cartonato di me stesso, un pupazzo".
Agnelli ha contribuito anche al successo dei "Maneskin", che però non vinsero il talent.
Quando gli è stato chiesto qual è secondo lui il segreto del loro trionfo internazionale, il musicista ha risposto: "Loro funzionano per motivazioni magiche e non per dei progetti fatti bene".
"Capisco che dei ragazzi così giovani vengano tirati per la giacchetta e magari non se ne rendono conto, ma avrebbero bisogno di qualcuno attorno che si prenda delle responsabilità", ha concluso.