Manuel Bortuzzo, compleanno e grave lutto: "Ti sarò sempre grato"

Primo Piano
·1 minuto per la lettura

Compleanno con un dolore da vivere per Manuel Bortuzzo, il giovane nuotatore azzurro che tra la notte del 2 e 3 febbraio 2019 venne ferito per errore durante un agguato all’Axa.

Nel giorno del suo 22esimo compleanno Bortuzzo è infatti venuto a conoscenza della morte di Agazio Menniti, il primario di Neurochirurgia del San Camillo che gli salvò la vita dopo il ferimento da arma da fuoco che gli provocò una lesione midollare. Menniti, secondo quanto riferito dalla stampa romana, è morto giovedì travolto da un'auto sul Raccordo anulare di Roma, dopo essere stato tamponato con la sua moto da un'altra auto.

"Io e la mia famiglia siamo vicini alla famiglia del Professor Menniti e ci stringiamo al loro dolore. Non potrò mai dimenticare quanto Menniti abbia fatto per me e gli sarò grato, sempre. Buon viaggio 'doc' e grazie" il messaggio di cordoglio del giovane nuotatore.