Manuel Bortuzzo, condannati a 16 anni i due giovani che spararono

Nav/Sav

Roma, 9 ott. (askanews) - Il Tribunale di Roma ha condannato a 16 anni di carcere Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano, i due giovani di Acilia autori del tentato omicidio del giovane nuotatore Manuel Bortuzzo e della fidanzata Martina.

La Procura della Capitale, con il pm Elena Neri, aveva chiesto in sede di requisitoria la condanna per entrambi gli imputati a 20 anni di reclusione.

Il fatto avvenne la notte tra il 2 ed il 3 febbraio scorsi, nel quartiere Axa, alla periferia di Roma: Bortuzzo, colpito per uno scambio di persona da un proiettile alla schiena, è rimasto paralizzato alle gambe.