Manuel Bortuzzo, confessione intima: "Se là sotto funziona tutto?"

·2 minuto per la lettura
manuel bortuzzo confessione
manuel bortuzzo confessione

Manuel Bortuzzo si è aperto con i suoi compagni d’avventura del Gf Vip e ha fatto una confessione intima che nessuno si aspettava. Parlando della paralisi del suo corpo, ha fatto intendere chiaramente che, a livello sessuale, tutto funziona al meglio.

Manuel Bortuzzo: confessione intima

Il GF Vip 6 è iniziato solo da qualche giorno, ma Manuel Bortuzzo è già riuscito ad integrarsi perfettamente con il gruppo. Nonostante le difficoltà, il nuotatore è perfettamente a suo agio e ha anche stretto amicizie importanti, come quella con Aldo Montano e Alex Belli. Manuel, inoltre, potrebbe anche uscire dalla Casa più spiata d’Italia con il cuore impegnato. Negli ultimi giorni, infatti, la sintonia con Lulù, una delle tre principesse etiopi, è cresciuta molto e non è escluso che prossimamente possa scattare il bacio. Restando in tema di ‘intimità’, Bortuzzo ha fatto una confessione che nessuno si aspettava.

Manuel Bortuzzo, confessione intima: le parole

Parlando della paralisi che ha colpito il corpo dal bacino in giù, Manuel ha fatto chiarezza sulle sue reali condizioni. Ha spiegato:

“La sensibilità non c’è più alle gambe. Non sento niente, le gambe sono come morte anche se i peli e le unghie dei piedi mi crescono, il sangue scorre. Insomma, là sotto funziona tutto, scusate eh”.

Una confessione inaspettata, ma utile a chiarire un aspetto molto importante che riguarda le persone con disabilità. Bortuzzo non ha sensibilità alle gambe, ma non ha alcun problema con il sesso.

Manuel Bortuzzo: dalla confessione intima all’incidente

Manuel ha affrontato con i compagni del GF Vip un altro tema importante, ovvero l’incidente che l’ha ridotto su una sedia a rotelle. Ha raccontato:

“Posso dirvi che è stato come in una scena di un film. Il primo colpo mi ha preso al petto ed ha rotto due costole, poi ha perforato un polmone. Poi l’altro è passato a 12 millimetri dall’aorta addominale, sono salvo per un soffio. Se l’avesse presa in pochi secondi me ne sarei andato, me l’hanno assicurato. All’inizio non è stato semplice tornare a fare tante cose. Ad esempio il nuoto, i primi mesi è stato più difficile, poi mi è tornata la voglia. Dico questo perché voglio che si capisca che ognuno ha i suoi tempi. La gente dovrebbe comprendere che non è una cosa immediata e non c’è un tempo uguale per tutti. Poi più gli altri ti dicono che devi fare le cose di prima e più fanno l’effetto contrario. Serve un po’ per metabolizzare quello che ti succede. Adesso sono carico, adoro stare in acqua e probabilmente andrò alle Paralimpiadi tra tre anni”.

Bortuzzo è una forza della natura, impossibile negarlo, e in molti credono che possa anche vincere il GF Vip 6.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli