Manuel Bortuzzo ospite alla Fashion Week per Armani

HuffPost
Manuel Bortuzzo

Si presentato alla sfilata sorridendo. Come ha sempre fatto. Anche nei momenti più difficili, anche quando gli hanno sparato e ha perso l’uso delle gambe. Il nuotatore Manuel Bortuzzo è uno degli ospiti più amati della sfilata primavera-estate di Emporio Armani, che si è tenuta durante la Fashion Week. È diventato un simbolo di resistenza e di positività sia per chi lo conosceva da vicino sia per chi ha imparato a conoscerlo attraverso le interviste rilasciate dopo l’incidente. 

Manuel era una giovane promessa del nuoto. Sognava di partecipare a Tokyo 2020. La sua vita, però, è drasticamente cambiata la notte del 3 febbraio 2019 quando in zona Casalpalocco a Roma è stato coinvolto in una sparatoria. Da quel giorno l’atleta classe ’99 è rimasto paralizzato agli arti inferiori e deve utilizzare la sedia a rotelle. 

Manuel, però, non si è mai voluto arrendere. Nonostante le difficoltà, a marzo è tornato in piscina. “Tra dieci anni torno in piedi - ha detto due mesi fa - ce la devo fare, ce la posso fare anche prima. Questo mio obiettivo richiede molto. Richiede tutto. A volte penso ma chi me lo fa fare di stare qua a pensare e non si muove niente?”. Ma ogni volta che questo pensiero compare, Manuel lo allontana e ricomincia ad allenarsi. 

VIDEO - Manuel torna in piscina

 

Bortuzzo non era l’unico invitato della sfilata a far parte del mondo dello sport. Tra gli invitati c’era anche la tennista Flavia Pennetta, in attesa del secondo figlio dal collega Fabio Fognini. 

Manuel Bortuzzo

Continua a leggere su HuffPost