Manuel Boruzzo, parte civile chiede 10 milioni di risarcimento

Nav

Roma, 23 set. (askanews) - "Una sentenza severa per Manuel c'è già stata: la consulenza medica ha sancito per lui la paralisi delle gambe. Ora attendiamo una sentenza giusta anche dal giudice". Lo ha detto l'avvocato Massimo Ciardullo, legale del nuotatore ferito la notte tra il 2 ed il 3 febbraio scorso, a Roma. Il penalista ha chiesto a titolo di risarcimento danni 10 milioni di euro. Il pm Elena Neri ha chiesto per i due imputati una condanna a 20 anni di reclusione.