Mara Venier: "Non ripetiamo lo stesso errore fatto con Fabrizio Frizzi"

HuffPost

“Amadeus è un grande professionista e lo ha dimostrato, inoltre è amato dal pubblico. Non ripetiamo l’errore che è stato fatto con Fabrizio Frizzi, non lo ripetiamo”. Mara Venier si scalda nel corso di Domenica In, mentre difende il prossimo conduttore del Festival di Sanremo.

Per Roberto D’Agostino, la Rai avrebbe fatto un errore ad affidargli la direzione artistica della kermesse, “Da solo al Festival si sarebbe confuso col microfono, non ci sarebbe andato da solo. Ci vuole Fiorello, qualcun altro. Serve carisma per presentare Sanremo. La qualità e o ce l’hai o non ce l’hai!”.

Non ci sta la padrona di casa, che accusa il fondatore di Dagospia di commettere con Amadeus lo stesso errore fatto con Frizzi, tenuto nelle retrovie perché alcuni non lo ritenevano all’altezza della guida del Festival: “Sono luoghi comuni, si chiama qualunquismo. Amadeus è un grande professionista e lo ha dimostrato, inoltre è amato dal pubblico. Non ripetiamo l’errore che è stato fatto con Fabrizio Frizzi, non lo ripetiamo. Fiorello? Lo chiamerei pure io, perché no? È il numero uno, che c’entra. Si tratta di un valore aggiunto”. 

Continua a leggere su HuffPost