Mara Venier, ultima puntata Domenica In: “Smetterò solo quando il pubblico non mi seguirà più”

Mara Venier domenica in
Mara Venier domenica in

Mara Venier si è commossa in occasione dell’ultima puntata di Domenica In, affermando che lascerà la tv soltanto quando il pubblico smetterà di seguirla.

Mara Venier, ultima puntata Domenica In: il saluto della conduttrice

Nel pomeriggio di domenica 5 maggio, è stata trasmessa l’ultima puntata della stagione 2021/2022 di Domenica In. In questa circostanza, è stata inevitabile la commozione di Mara Venier che, al termine dell’appuntamento, non è riuscita a trattenere le lacrime quando è arrivato il momento di salutare il pubblico e tutti coloro che hanno lavorato in modo infaticabile per rendere la 13esima edizione del format Rai un incredibile successo.

In primo luogo, la conduttrice ha ringraziato Alberto Matano e, prima di confermare il ritorno a settembre, ha voluto ricordare una sua fidata collaboratrice, Carmela. La donna, infatti, è prematuramente scomparsa dopo aver contratto il Covid.

A proposito della collaboratrice, Mara Venier ha dichiarato: “Voglio ringraziare tutti, un ringraziamento corale per tutti quelli che mi sono stati vicino, mai Domenica In è stato un successo come quest’anno, ci abbiamo messo il cuore. Per 30 anni è stata la mia suggeritrice. Questo successo è anche per te, ovunque tu sia ci manchi”.

“Smetterò solo quando il pubblico non mi seguirà più”

Nel salutare il pubblico, poi, Mara Venier ha confermato il ritorno di Domenica In per la stagione 2022/2023 e ha rassicurato i telespettatori circa la sua presenza alla conduzione dello show.

Le ultime parole della conduttrice della recente edizione del format, infatti, sono state rivolte proprio al pubblico: “Grazie al pubblico, ché senza pubblico dove andiamo? È vero, non sono giovanissima, ho una certa età. Qualcuno mi dice che sono vecchia quando vuole ferirmi. Mi dice: perché non te ne vai? Io credo che non ci sia età per chi fa il mio mestiere, ma io smetterò solo quando voi non mi seguirete più, quando voi pubblico non seguirete più Domenica In. Col cavolo che vado in pensione“.

Infine, rivolgendosi al direttore di Rai 1, Stefano Coletta, che era presente in studio e che ha abbracciato con affetto, ha dichiarato: “Voglio ringraziare Stefano Coletta che più mi è stata vicino quest’anno, sempre con discrezione senza impormi nulla, anche il nostro ad che mi ha fatto lavorare in piena libertà. È un programma libero, siamo noi come redazione e autori che decidiamo chi avere e chi non avere, cosa fare. Vi ringrazio per avermi fatto lavorare liberamente. Ringrazio il nostro capo progetto che è diventata come una sorella per me”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli