Maram è scomparsa dal 1 luglio

·2 minuto per la lettura
maram-scomparsa perugia
maram-scomparsa perugia

Dopo due giorni di attesa, la polizia ha avviato le ricerche: paura a Perugia dove è scomparsa una giovane ragazzina di 15 anni, Maram. La piccola ha fatto perdere le sue tracce da giorno 1 luglio. Come denuncia la famiglia era uscita da sola per andare in piscina. Ma non ha più fatto rientro in casa. Per questo, la compagnia dei militari del capoluogo umbro ha avviato le indagini per ricercare Maram.

GUARDA ANCHE: Le tappe del caso Maddie

L’annuncio è stato dato da Chi l’ha visto. La giovane vive a Perugia con la mamma e i fratelli. La famiglia si è trasferita solo da sei mesi. “Verso le 9 di mercoledì 1 luglio – si legge nella sezione ‘persone scomparse’ – Maram è uscita di casa dicendo che sarebbe andata in piscina, ma lì non è mai arrivata e il suo cellulare risulta spento già dalle ore successive. Parla solo arabo e francese. Potrebbe essersi diretta a Roma o Milano”.

Perugia, scomparsa Maram

Disperata la mamma della piccola Mara (il suo soprannome in Italia) che alla trasmissione televisiva racconta: “Mi ha svegliata per chiedermi di andare in piscina io le ho dato il mio consenso. Dopo pranzo, non vedendola rientrare ho cercato di contattarla via telefono ma non mi ha risposto. Ho provato a cercarla non sono riuscita a rintracciarla”.

Per questo la mamma spiega come l’unica soluzione sia stata la denuncia: “L’unica soluzione che mi rimaneva era quella di andare a fare la denuncia di scomparsa ai carabinieri che hanno subito iniziato le ricerche. Lancio un appello a chiunque l’abbia vista di contattarmi o chiamare le forze dell’ordine”.