Marattin (Iv): Jobs Act ha diminuito licenziamenti

Pol/Vlm

Roma, 14 gen. (askanews) - "A 39 mesi dall'assunzione, il 21,3% degli assunti col Jobs Act è stato licenziato. Nello stesso periodo di tempo, la percentuale dei licenziati degli assunti con articolo 18 è...il 22,6%. Cioè superiore. Ecco la prova: il Jobs Act ha diminuito, e non aumentato, i licenziamenti". Lo scrive su Twitter Luigi Marattin, vicepresidente dei deputati di Italia Viva, commentando lo studio dall'Osservatorio statistico dei consulenti del lavoro.