Marattin sfotte Salvini: "Ora a chi citofoni?"

webinfo@adnkronos.com

"E stasera, Salvini, a chi citofoni?". Luigi Marattin, Vice-Capogruppo alla Camera di Italia Viva, sfotte Matteo Salvini man mano che arrivano i dati relativi alle elezioni regionali in Emilia-Romagna. Si profila la vittoria di Stefano Bonaccini, candidato del centrosinistra, e Marattin punge il leader della Lega tornando sull'episodio avvenuto negli ultimi giorni di campagna elettorale a Bologna, dove Salvini è andato a citofonare ad un residente del quartiere Pilastro ponendo la domanda ''scusi, lei spaccia?''.