Marcinelle, Senato: da Garavini polemica fuori luogo

Pol/Bac

Roma, 7 ago. (askanews) - "Il Presidente del Senato, Elisabetta Casellati, non ha affidato i suoi saluti istituzionali, in occasione della commemorazione della tragedia di Marcinelle, al senatore Raffaele Fantetti, così come è stato improvvidamente insinuato, con una nota polemica del tutto fuori luogo, dalla senatrice Laura Garavini". E' quanto si legge in una nota della presidenza del Senato.

"È stato il senatore Fantetti - si precisa - a chiedere di potersi fare latore di fronte alla comunità italiana che ogni anno si riunisce a Marcinelle, del messaggio che tradizionalmente il Presidente del Senato invia al fine di onorare la giornata di ricordo dei morti italiani sul lavoro. Nessuna preclusione quindi nei confronti degli altri senatori, ma semplicemente l'adesione nei confronti dell'unica richiesta pervenuta".

"La senatrice Garavini, del resto, può informarsi con i suoi colleghi di partito, o con gli uffici competenti, sul pieno coinvolgimento di tutti i gruppi parlamentari che ha sempre contraddistinto l'atteggiamento del presidente Casellati in occasione di commemorazioni che riguardano il Paese intero e che non meritano di essere occasione di divisioni e polemiche politiche di piccolo cabotaggio", chiude la nota.