Marcinelle, a Vicopiano si ricordano i 261 minatori scomparsi -3-

Dmo

Roma, 8 ago. (askanews) - Una storia emblematica quella di Enrico Del Guasta. Partigiano, a capo del distaccamento Balducci che comprendeva 86 uomini, medaglia d'oro al valor civile, fu costretto a emigrare in Belgio in anni molto difficili, quelli della ricostruzione dopo la guerra. Insieme a molti altri italiani, che in virtù dell'accordo fra Italia, che dava uomini, e Belgio, che in cambio dava carbone, Enrico formò una comunità unita e solidale.

E proprio la solidarietà lo spinse ad accettare la richiesta di un amico belga (il cui figlio, Jean Pol Serré, era presente al momento dell'inaugurazione della statua e dell'intitolazione dei Giardini) e a fare un altro turno in miniera dopo il suo, proprio in quel fatidico 8 agosto, quando un tremendo incidente spezzò in modo atroce 262 vite.(Segue)