Marco Biagi, Fico: attenzione sempre alta contro rigurgiti terrorismo

Pol/Vlm

Roma, 19 mar. (askanews) - "Il 19 marzo di diciotto anni fa un commando delle Nuove Brigate Rosse uccideva il prof. Marco Biagi. Ai suoi cari, va tutta la mia vicinanza. Il ricordo di quell'assassinio continua a suscitare in noi dolore ed indignazione, esortandoci a mantenere sempre alta l'attenzione contro possibili rigurgiti terroristici". È quanto dichiara in una nota il presidente della Camera, Roberto Fico.

"Coerenza e onestà intellettuale, competenza e rigore scientifico hanno distinto la personalità e l'impegno professionale del giuslavorista. Il suo approccio, in particolare nel dibattito sui grandi temi del mercato del lavoro di cui è stato a lungo protagonista, si è sempre contraddistinto per la ricerca di un confronto democratico e costruttivo e di traguardi condivisi anche con chi era più distante da lui", conclude.