Marco Carrai è stato perquisito per il suo ruolo alla Fondazione Open

Marco Carrai, membro del Cda della Fondazione Open, a quanto si apprende, sarebbe stato perquisito e indagato nell'ambito dell'inchiesta sulla fondazione che martedì mattina ha portato a diverse perquisizioni della Guardia di Finanza ad alcuni finanziatori dell'ex fondazione renziana. Le indagini sono state avviate dalla procura di Firenze. 

"Ho fiducia che la magistratura chiarirà presto la mia posizione. So di non aver commesso reati e di aver sempre svolto i miei compiti rispettando la legge", ha dichiarato l'imprenditore 44enne.