Marcucci:non farò parte governo.Non contano poltrone ma programmi

Pol/Vep

Roma, 29 ago. (askanews) - "La volontà del Parlamento ha legittimamente piegato lo sgangherato disegno di Salvini. Oggi, grazie a un percorso non facile ma nella giusta direzione, vediamo nascere una possibile alleanza Pd-M5S. E' realizzabile un programma di governo concreto e solido che ha intanto due obiettivi: impedire l'aumento dell'Iva ed abbassare le tasse". Lo scrive sulla sua pagina Facebook il presidente dei senatori Pd Andrea Marcucci.

"Io non farò parte della squadra del nuovo esecutivo - sottolinea il capogruppo - lo dico chiaramente: oggi ancora più di ieri serve stare in Parlamento a presidiare, stimolare e sostenere la sua azione riformatrice. Da 20 giorni dico che non contano le poltrone, ma contano i programmi. Grazie a tutto il Pd per il senso di responsabilità e per la lucidità che abbiamo saputo dimostrare: grazie a Matteo Renzi, grazie al segretario Zingaretti, grazie ai nostri militanti che hanno compreso la pericolosità della situazione e ci hanno dato come al solito il più valido sostegno. Ed ora avanti tutta".