Marcuci (Pd):facciamo tutti passo indietro, Di Maio non rompa

Tor

Roma, 27 ago. (askanews) - "Facciamo tutti un passo indietro. Di Maio non si assuma una responsabilità così pesante. Le sue ambizioni personali rischiano di far saltare un accordo per dare al Paese un governo nuovo.Dissinescare le clausole dell'Iva vale molto di più che salvare un incarico ministeriale". Lo ha dichiarato il presidente dei senatori Pd Andrea Marcucci mentre è in corso al Nazareno la riunione fra i vertici del Pd con il segretario Nicola Zingaretti, dopo la mancata ripresa stamani della trattativa con M5s per la formazione del nuovo Governo.