Marcuzzi alle prese con la didattica a distanza

·1 minuto per la lettura
alessia marcuzzi dad maestre
alessia marcuzzi dad maestre

Alessia Marcuzzi, così come milioni di mamme, è alle prese con la Dad. La didattica a distanza non è per nulla semplice, sia per i genitori che per le maestre. E’ proprio per questo che la Pinella ha lanciato un appello alle famiglie, esprimendo solidarietà alle insegnanti.

Alessia Marcuzzi: la Dad e le maestre

La Dad, oltre ad essere una prova importante per i bambini, è un momento che può rivelarsi catastrofico anche per i genitori. Come in tutte le cose, basta prenderci la mano e anche la didattica a distanza diventerà un gioco da ragazzi. In questi primi giorni, però, i genitori devono abituarsi ad un nuovo modo di fare lezione e la confusione regna sovrana. Ne sa qualcosa Alessia Marcuzzi, che ha una bambina di 9 anni da seguire. La Pinella, attraverso il suo profilo Instagram, ha condiviso un’immagine che spiega un po’ lo stress che provoca la Dad. Si tratta di un microfono in modalità silenzioso. A didascalia si legge: “Mood Dad. Altrimenti le maestre escono pazze“.

Alessia esprime solidarietà nei confronti delle maestre, ma non manca di lanciare un appello alle ‘colleghe’ madri: silenziare i microfoni dei computer, altrimenti le insegnanti rischiano di impazzire. Il post della Marcuzzi ha riscosso un grande successo, sia tra le mamme Vip alle prese con la Dad che tra le donne ‘comuni’. La didattica a distanza andrà avanti solo per qualche settimana o si protrarrà fino alla fine dell’anno scolastico? Questa è la domanda che milioni di genitori si stanno facendo, anche se il Governo promette un veloce ritorno sui banchi.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.