Mareamico: "Riserva Punta Bianca invasa da incivili"

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Palermo, 19 lug. (Adnkronos) – "Mentre la Riserva di Punta bianca attende ancora il decreto definitivo d’istituzione, da parte del Governo regionale, gli incivili organizzano una “invasione”. Lo scorso weekend l’anarchia si è impossessata di una delle spiagge più belle di Punta Bianca: Vincinzina, in territorio di Palma di Montechiaro, sotto il castello. Gommoni e jet sky ormeggiati a riva e sul bagnasciuga un barbecue". E' la denuncia dell'associazione Mareamico.

"Giova ricordare che le ordinanze della Capitaneria di porto vietano a tutte le imbarcazioni di arrivare a meno di 300 metri dalla riva, in presenza di costa sabbiosa e 100 metri, in presenza di coste a picco sul mare. Ed ovviamente è vietato accendere fuochi in spiaggia – dice l'assocazione -La ratio di queste disposizioni sono a tutela della salute delle persone e della natura dei luoghi. Il transito di natanti e di jet sky è inevitabilmente pericoloso per i bagnanti (per chi nuota, fa snorkeling o semplicemente si sta rilassando in acqua) ed i fuochi potrebbero provocare incendi, inquinano e potrebbero provocare danni a persone o cose. Purtroppo nessuno è intervenuto a bloccare queste barbarie".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli