Mareggiate sulla riviera ligure, due bagnanti deceduti per annegamento

·2 minuto per la lettura
mareggiata liguria
mareggiata liguria

Tragedia in Liguria, dove nella giornata del 25 luglio due uomini sono morti a seguito della forte mareggiata che ha colpito le coste della regione. I decessi sono avvenuti in due diversi tratti del litorale della provincia di Savona, dove nonostante il clima non favorevole i bagnanti avevano deciso di tuffarsi tra le onde. Sul posto sono in seguito immediatamente giunti i soccorsi, ma purtroppo per i due uomini non c’è stato nulla da fare e gli operatori sanitari non hanno potuto fare altro che dichiararne il decesso.

Mareggiata in Liguria, morti due uomini sul litorale della provincia di Savona

Secondo quanto riportato dalle testate locali il primo episodio è avvenuto intorno alle ore 11 del mattino nelle acque davanti alle Fornaci – quartiere storico di Savona – dove un 45enne di nazionalità romena originario di Moncalieri si sarebbe tuffato in acqua nella zona della foce del Letimbro, ma poi le forti correnti unite alla risacca lo avrebbero spinto a ponente.

Mareggiata in Liguria, turista si tuffa nonostante bandiera rossa

A notare il corpo dell’uomo in acqua sono stati due surfisti della zona, che aiutati dai bagnini di due stabilimenti balneari del litorale lo hanno portato a riva per essere soccorso. Purtroppo però, nonostante il tempestivo arrivo del personale medico del 118, per l’uomo non c’è stato nulla da fare. Attualmente gli uomini delle forze dell’ordine stanno interrogando i testimoni presenti per cercare di ricostruire l’accaduto, ma secondo le prime informazioni sembrerebbe che l’uomo si sia tuffato in acqua nonostante la bandiera rossa.

Mareggiata in Liguria, un decesso per annegamento a Celle Ligure

Il secondo annegamento correlato alla mareggiata che ha colpito le coste della regione è avvenuto invece intorno alle ore 13 nella zona di Celle Ligure, dove una motovedetta della Guardia Costiera ha rinvenuto al largo il corpo di un uomo in gravi condizioni, un turista olandese che si trovava in vacanza con i suoi due figli. Stando a quanto ricostruito dagli uomini della Guardia Costiera l’uomo si trovava in mare con i figli, quando la corrente lo ha trascinato lontano dalla riva. I due ragazzi, entrambi minorenni, sono invece riusciti a raggiungere la spiaggia.

L’uomo è stato dunque portato a riva dai militari, ma purtroppo i sanitari ne hanno constatato il decesso nel porto di Varazze. La magistratura ha in seguito restituito la salma ai familiari.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli