Marelli presenta un nuovo inverter per auto elettriche

(Adnkronos) - Si tratta di un inverter che consente la conversione da corrente continua (DC) in corrente alternata (AC), un dispositivo che sulle auto elettriche è fondamentale per il funzionamento del motore, Marelli introduce così sul mercato la nuova piattaforma da 800 Volt.

Ha una struttura termica ottimizzata e appositi canali di raffreddamento che consentono di ridurre significativamente la resistenza termica tra componenti al carburo di silicio (SiC) e il liquido di raffreddamento.

L’efficienza del pacco batterie si rivela fondamentale soprattutto su auto ad alte prestazioni in cui la dispersione di calore del modulo di potenza è significativa.

Il nuovo inverter è in grado di estrarre maggiore energia dalla batteria con tempi di ricarica più rapidi, le sue ridotte dimensioni ne consentono un pratico e facile utilizzo su auto anche di dimensioni contenute.

I vantaggi di una simile tecnologia sono enormi sia in termini di peso che di sostenibilità, Razvan Panati, Head of Power Electronics Technology della divisione Vehicle Electrification di Marelli ha dichiarato: “La nuova piattaforma inverter basata sulla nostra tecnologia dei moduli di potenza al carburo di silicio da 800 Volt consente applicazioni che prevedono un utilizzo ottimizzato dell’energia, con prestazioni massimizzate e un sensibile miglioramento dell’efficienza. Con una gamma completa di soluzioni modulari, siamo in grado di offrire ai nostri clienti una maggiore flessibilità nell’integrazione all’interno della vettura, nella progettazione del sistema di raffreddamento e nell’accumulo di energia”.

Si tratta di tecnologie che si basano sulla IGBT (acronimo di Insulated Gate Bipolar Transistor), ovvero sull’utilizzo di transistor bipolari, sia quando viene utilizzato il carburo di silicio sia in presenza di convertitori a nitruro di gallio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli