Margherita Vicario irriverente e dinamica nel brano Orango Tango

·1 minuto per la lettura
Margherita Vicario irriverente e dinamica nel brano Orango Tango
Margherita Vicario irriverente e dinamica nel brano Orango Tango

Milano, 18 feb. (askanews) – Margherita Vicario, torna con Orango Tango (Island Records), dopo il successo di Giubbottino, Pincio, Pina Colada feat. Izi e la recente collaborazione con Rancore in Equatore. Dopo un 2020 con più di 30 date live sold out, Margherita è pronta a tornare, e lo fa con un brano audace e coinvolgente, che conferma ancora una volta lo straordinario talento di una delle artiste italiane più attese per questo 2021.

Sonorità urban e dal respiro internazionale per il nuovo brano prodotto da Davide “Dade” Pavanello. Linguaggio tagliente, versi irriverenti e assonanze brillanti ci portano nella surreale giungla di Orango Tango, luogo di piena libertà popolato da cowboy, oranghi, artisti e politici, provocatorio universo in cui realtà e onirico sembrano confondersi.

“Il brano nasce da un beat che mi ha proposto il mio produttore, Dade, che fin dal primo ascolto mi ha colpito e a cui mi sono subito affezionata” commenta Margherita. “Orango Tango è un pezzo dinamico e divertente, forse il brano più surrealista su cui ho mai lavorato, in cui si incontrano mille mondi e mille personaggi diversi” continua l’artista “E’ un sogno senza freni o inibizioni, un non luogo in cui ancora una volta, ma in questo caso in maniera più sfacciata, dico la mia”.