Margiotta (Confsal), 'basta morti, investire su prevezione'

·1 minuto per la lettura

"Inconcepibile continuare la conta dei morti sul lavoro, giorno dopo giorno. Morti e feriti, come nell'ultimo caso di Torino, che devono indurre il governo a fare ciò che non è stato fatto nemmeno con l'ultima decretazione d'urgenza: investire risorse sulla prevenzione. Si deve mettere mano senza più alcun indugio a un sistema di vigilanza attiva e di azioni preventive, creando un Polo nazionale di coordinamento e incentivando l'adozone dei sistemi di gestione della sicurezza sui luoghi di lavoro" Lo ha dichiarato il segretario della Confsal Angelo Raffaele Margiotta dopo la tragedia di questa mattina nel capoluogo piemontese.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli