Mari e venti: flussi meridionali e aree alte dei bacini molto mosse

L’avvicinarsi di una vasta circolazione depressionaria dall’ovest Europa apporterà fino al fine settimana maltempo al Nord con spiccata variabilità. Il Sud, invece, sarà interessato da correnti calde direttamente dal Nord Africa con valori termici estivi. Il Centro, invece, sarà a metà strada tra le correnti umide atlantiche e quelle calde africane. Oggi i venti saranno prevalentemente meridionali su tutti i bacini e causeranno acque molto mosse. Ma vediamo allora la previsione per oggi, per  domani giovedì 26 e le tendenze per venerdì, con l’aiuto della nostra grafica per quanto riguarda i venti, e del modello Kassandra (ISMAR -CNR) per i mari:

MERCOLEDI 26

La giornata sarà caratterizzata da venti meridionali che interesseranno tutti i bacini. In particolare, nel corso della giornata, si avrà un calo del Libeccio ad Est di Sardegna e Corsica e un intensificazione, verso sera, nell’area nel Mar Ligure con velocità fino a 25-27 Km/h. Deboli i flussi nel Canale di Sardegna, mentre è previsto un rinforzo lungo il Canale di Sicilia con raffiche dai 20 ai 24 Km/h. L’Alto Tirreno vedrà i venti da Sud indebolirsi, mentre rimarranno costanti nel resto del bacino. Alto Adriatico caratterizzato da flussi da Sud Est in crescita fino a metà giornata, per poi calare nelle ore serali.



I mari risulteranno molto mossi nelle aree ad Est della Sardegna e nella zona di Ponente Ligure, poco mosso il Canale di Sardegna. Molto mosso il Tirreno largo e l’Alto Adriatico, quasi calmi i restanti bacini.



GIOVEDI 27

Vento di Scirocco debole o moderato in tutto l’Adriatico e Tirreno. In rinforzo nel corso della giornata i flussi da Sud Est nel Canale di Sicilia e da Nord Est nei Mari di Sardegna e Corsica con raffiche fino a 27 Km/h. Deboli i venti sui restanti bacini.



I mari saranno generalmente poco mossi, da segnalare acque agitate nel Canale di Sicilia e Sardegna e un intensificazione in serata nel Mar di Corsica e Sardegna.



Per Venerdì 28 si prevedono venti intensi da Sud Est sui Canali di Sicilia e Sardegna, con raffiche oltre i 22 Km/h, e molto intensi su Ponente ligure con velocità oltre i 30 Km/h. Di conseguenza i mari sarnno agitati su Ponente Ligure a ad Est di Corsica e Sardegna, molto mossi i Canali di Sicilia e Sardegna.

Paolo Celentano
pcelentano@class.it
Riproduzione riservata

Ricerca

Le notizie del giorno