Mari e Venti: giorni di calma piatta, mosso solo Mar Ligure e Canale Otranto

L’ alta pressione è in rinforzo sull’ Italia e ciò consentirà un certo miglioramento quasi ovunque, la ventilazione per oggi sarà prevalentemente da Ovest e spesso debole. Venti moderati solo su Basso Ligure, Bocche di Bonifacio, basso Tirreno, Ionio Largo e Basso Adriatico. Mari mossi solo sul basso Ligure. Domani caleranno i venti nel Tirreno, mentre rafforzeranno quelli nel Canale di Sardegna, rimarranno sostenuti i flussi sul Mar Ligure, dove le acque rimarranno mosse. Ma vediamo allora la previsione per oggi e per domani giovedì  4 ottobre  e la tendenza per venerdì 5, con l’aiuto della nostra grafica per quanto riguarda i venti, e del modello Kassandra (ISMAR -CNR) per i mari:

MERCOLEDI 3

Venti di Libeccio soffieranno sui settori occidentali del Mediterraneo, mentendosi deboli sul Mar di Sardegna, più sostenuti invece sul Mar di Corsica e sulle Bocche di Bonifacio, raffiche fino a 20 Km/h sul Mar Ligure per tutta la giornata. Sul Tirreno soffieranno venti di Maestrale, moderati solo nella parte bassa del bacino, in calo con il passare delle ore. Maestrale anche sul Mar Ionio e Basso Adriatico con raffiche a 15 Km/h.



Acque mosse solo sul Basso Ligure e sulle Bocche di Bonifacio, poco mossi Basso Tirreno, Ionio, Canale di Sicilia e Basso Adriatico. Quasi calmi tutti gli altri bacini.



GIOVEDI 4

Insistono i venti da Sud Ovest sul Mar Ligure, con raffiche fino a 25 Km/h, moderati i flussi da Est nel Canale di Sardegna con velocità fino a 15 Km/h. Maestrale con raffiche di 15 Km/h insisterà sul Basso Adriatico e Ionio Largo, deboli i flussi sui restanti bacini.



Mare molto mosso Sul bacino Ligure e sul Canale di Otranto con onde fino a 2 metri, mosso il Basso Ionio e il Basso Adriatico, quasi calmi i rimanenti bacini.



La situazione meteomarina rimarrà pressoché invariata venerdì 5 ottobre. E’ previsto un indebolimento del Libeccio sul Mar Ligure, mentre si manterrà invariato il flusso da Est nel Canale di Sardegna e da Nord Ovest sul basso Adriatico e Ionio. Mari mossi nel Canale di Sardegna e molto mossi nello Ionio, Canale di otranto e Basso Adriatico, quasi calmi i restanti bacini.

Paolo Celentano
pcelentano@class.it
Riproduzione riservata

Ricerca

Le notizie del giorno