Maria Antonietta: chi è la cantautrice rivelazione dell’indie italiano

Maria Antonietta: chi è la cantautrice rivelazione dell’indie italiano

Chi è Maria Antonietta, la giovane rivelazione della scena indipendente italiana sul palco di Sanremo 2020 con Levante e Francesca Michielin. Cantautrice, musicista e anche scrittrice, ha iniziato il suo percorso nella musica all’età di 18 anni. Forse l’unico nome femminile dell’indie italiano, Maria Antonietta è solo all’inizio della sua carriera. Ecco chi è la cantante marchigiana.

Maria Antonietta: chi è?

Maria Antonietta è in realtà lo pseudonimo di Letizia Cesarini, giovane ragazza marchigiana nata a Pesaro nel 1987. La cantante non ha mai svelato il perché del suo nome d’arte, ma potrebbe essere legato alla sua passione per la storia dell’arte, quella medievale in particolare. La sua carriera musicale ha inizio all’età di 18 anni, dopo un incontro rivelatore con Bob Corn, cantautore folk modenese. Letizia Cesarini si esibisce inizialmente all’interno di un duo con Alberto Baldolini: gli Young Wrist.

Fra il 2009 e il 2010 registra e autoproduce il suo primo album come solista, che vede la nascita dello pseudonimo. Il disco, “Marie Antoinette wants to suck your young blood”, si caratterizza per un’attitudine punk e i testi in inglese. I testi rivelano la passione della cantante per le eroine femminili, come indicano le dediche a Giovanna D’arco e alla poetessa Sylvia Plath. L’anno successivo gli Young Wrist si sciolgono e Maria Antonietta si dedica al suo progetto artistico individuale. La cantante intraprende così un lungo tour al termine del quale esce il suo primo album in italiano che ha per titolo il suo pseudonimo.

Nel frattempo la ragazza coltiva anche la sua passione per la scrittura e scrive il racconto “Santa Caterina al Sinai”, pubblicato dalla casa editrice Minimum Fax, nella raccolta “Cosa volete sentire”. Ormai consacrata come rivelazione della musica indipendente italiana, nel 2014 Maria Antonietta annuncia il suo secondo album ufficiale, “Sassi”. Nel novembre dello stesso anno intraprende un altro tour, che la porta poi, nel 2015, alla pubblicazione dell’EP “Maria Antonietta loves Chewingum”, realizzato in collaborazione con l’omonimo gruppo.

Dopo un anno trascorso a completare la sua tesi per la laurea in Storia dell’Arte Medievale, 2017 Maria Antonietta confeziona il pezzo “E invece niente” per il gruppo i Tre Allegri Ragazzi Morti. Mentre compone musiche anche per il mondo del teatro, nel 2018 pubblica il suo terzo album ufficiale, dal titolo “Deluderti”.