Maria De Filippi: “La mia dipendenza dalle caramelle è iniziata in tv”

maria de filippi

Maria De Filippi ha rilasciato un’intervista al settimanale Oggi e ha confessato di essere da anni dipendente dalle caramelle al limone. La conduttrice ha ammesso che questo suo vizietto non è legato solo all’ansia della diretta, ma che non riesce a farne a meno neanche quando deve registrare i suoi programmi.

Maria De Filippi: la sua dipendenza

Maria De Filippi è una delle conduttrici più amate delle televisione. I suoi tantissimi fan si saranno di certo accorti che, nel corso delle sue trasmissioni, la donna ha sempre una caramellina in bocca. Intervistata dal settimanale Oggi, la moglie di Maurizio Costanzo ha ammesso di avere una vera e propria dipendenza. Maria ha raccontato: “Nella prima puntata di Amici era previsto il mio ingresso, ma mi rifiutai e iniziai da seduta. Lo feci solo successivamente: entrare in studio lo vivevo come una delle cose più scioccanti della mia vita. Le prime puntate sudai come una pazza, quando per natura io non sudo affatto. Avevo i capelli lunghi ma mi obbligarono a tagliarli corti. Ricordo che ero terrorizzata, senza salivazione, e le labbra mi si incollavano mentre parlavo. Da lì partì la mia dipendenza dalle caramelle: ancora adesso uso le stesse, le Leone al limone, che mi manda una telespettatrice che non ho mai conosciuto”. La De Filippi, per problemi di salivazione, ha iniziato ad utilizzare le caramelle e da quel momento in poi non è riuscita più a smettere. In ogni suo programma, se la guardiamo con attenzione, vediamo che la sua bocca è sempre in ‘movimento’. A C’è posta per te, ad esempio, le tiene ‘appuntate’ sulla cartella che tiene stretta tra le mani. Ormai sembra che le caramelle, oltre che una dipendenza, rappresentino per lei una sorta di porta fortuna, tanto che ha ammesso che non andrebbe mai in onda senza.

I progetti di Maria De Filippi

La De Filippi è partita dal basso e, per sua stessa ammissione, ha passato i primi sei anni della sua ‘carriera’ a stare seduta in una sala riuninoni senza avere “il diritto di parola”. Successivamente, dopo l’incontro con Maurizio Costanzo, la sua carriera è stata un continuo crescendo. Si vocifera che potremmo vederla anche come direttore di rete, ma lei, almeno per il momento, nega. Maria ha rivelato: “Mi vengono attribuite cose in cui non c’è il minimo fondo di verità. E io ci resto malissimo… Ho visto Maurizio essere direttore di rete: ed è finito in ospedale! Io non lo farei mai e poi mai. Dire sì o no ai tuoi colleghi deve essere fra le cose più tremende che ti possano succedere: ma perché dovrei mettermi in una situazione del genere?”. La De Filippi preferisce continuare a condurre i suoi programmi e, soprattutto, a lavorare in modo del tutto autonomo. Quali sono i suoi progetti quando non vorrà più apparire in video? La signora Costanzo ha ammesso: “Quando non condurrò più, magari continuare ad avere un ruolo! Ma dipende dove e con chi, perché io sono abituata a lavorare in modo autonomo. Ho un rapporto bello e molto vero con Pier Silvio. Io non gli ho mai detto balle, il nostro rapporto è cresciuto piano piano… Ci siamo ritrovati a crescere insieme, lui con un ruolo, io con un altro. Non lo sento certo tutti i giorni, però quando lo sento o lo vedo, lui sa che le cose che dico le mantengo. E lo stesso vale per lui… a Pier Silvio faccio fatica a dire no!”. Possibile che Berlusconi le abbia chiesto di condurre il Grande Fratello? Probabile, ma la Queen Mary ha ammesso che non sarebbe mai in grado di condurre un programma dove serve una “certa rigidità”.