Maria De Filippi, perché conduce Uomini e Donne seduta

·2 minuto per la lettura
maria de filippi perché conduce uomini e donne seduta
maria de filippi perché conduce uomini e donne seduta

Maria De Filippi è una delle conduttrici più amate di sempre e i telespettatori non si perdono neanche uno dei suoi programmi. I fan più attenti avranno sicuramente notato che la Queen Mary conduce Uomini e Donne seduta sugli scalini: perché questa scelta?

Maria De Filippi: perché conduce U&D seduta?

Volto storico di Mediaset, Maria De Filippi non commette mai uno sbaglio. In tutti questi anni, la signora Costanzo non ha mai presentato un programma che non si sia rivelato un successo. Non solo, ovunque vada ospite, la Queen Mary assicura ascolti record. Insomma, Maria è sempre una garanzia. I telespettatori amano tutto di lei, compreso il suo modo di condurre. Tra le sue tramissioni c’è Uomini e Donne, in onda da ormai 25 anni. Era il 1996 quando la De Filippi scendeva per la prima volta gli scalini dello studio. All’epoca non sapeva ancora che avrebbe presentato U&D per ben 25 edizioni e che tutte le puntate l’avrebbero vista seduta proprio lì. La domanda, ad oggi, sorge spontanea: perché la moglie di Maurizio Costanzo conduce Uomini e Donne dalle scale? E’ lei stessa a spiegare il motivo:

“Nascono non per scelta ma perché, registrando molte puntate ad un certo punto non ne potevo più e ho deciso di sedermi. Non c’era una poltrona e mi sono seduta sugli scalini. Poi ho capito che avrei potuto fare da lì anche tutta la puntata”.

La De Filippi ha fatto questa rivelazione nel corso di una puntata di Amici 20, quando Raimondo Todaro ha preso ad esempio il suo modo di condurre per far capire ai ragazzi come dare un tocco di originalità al loro stile.