Maria Grazia Cucinotta dopo il ricovero a Napoli: le sue condizioni

maria grazia cucinotta condizioni

Doveva esibirsi nella commedia Figlie di Eva a Castellammare di Stabia ma aveva accusato un malore: così Maria Grazia Cucinotta era stata ricoverata all’ospedale di Napoli. Dopo una serie di accertamenti, però, la situazione è migliorata e l’attrice è stata dimessa dalla struttura partenopea. A qualche giorno di distanza dall’accaduto, la società di produzione Bis Tremila ha diffuso una nota di aggiornamento sulle condizioni di Maria Grazia Cucinotta.

GUARDA ANCHE: Chi è Maria Grazia Cucinotta?

Maria Grazia Cucinotta: le sue condizioni

Paura per Maria Grazia Cucinotta: l’attrice aveva accusato un malore prima di uno spettacolo e le sue condizioni sembravano gravi. Qualche giorno di distanza, però, i medici hanno dimesso l’attrice dall’ospedale partenopeo. La società di produzione Bis Tremila, inoltre, ha diffuso una nota rassicurante sulla situazione. Il malessere è avvenuto come “conseguenza di un violento stato influenzale” dicono nella nota. Poi, dallo studio ripercorrono quando accaduto e rassicurano che l’attrice è stata “prontamente assistita dal medico di sala”. La Cucinotta, inoltre, “è stata portata in ospedale dove, dopo averle fatto una serie di accertamenti, le hanno detto che poteva rientrare in albergo”.

GUARDA ANCHE: Cucinotta: felice dei miei 50 anni, ora dirigo serie per ragazzi

I medici però si sono assicurati che la donna resti “a riposo fino a che la febbre e le sue condizioni generali non miglioreranno”. Infine, conclude la nota, ora l’attrice “sta meglio”. Non si è trattato dunque di “nulla di grave. Solo una delle tante vittime di questa influenza – aggiungono ancora -. Ringraziamo tutti per la partecipazione e per l’interessamento”.