De Maria (Pd): bene elezioni Emilia-Romagna il 26 gennaio

Pol/Bac

Roma, 23 set. (askanews) - "La scelta del presidente della Regione Bonaccini, condivisa dal presidente della Corte d'Appello Colonna, di svolgere il 26 gennaio le elezioni regionali in Emilia-Romagna è la più opportuna e corretta. Prima degli interessi elettorali delle diverse forze politiche devono venire la Regione e i cittadini. Votando il 26 gennaio non ci sarà bisogno dell' esercizio provvisorio ed il Governo regionale riprenderà la sua attività dopo il voto con un bilancio pienamente operativo". Lo afferma in una nota il deputato del Pd, Andrea De Maria.

"Ora - aggiunge - teniamo per prima cosa unito il centrosinistra, nelle sue diverse espressioni politiche, e verifichiamo le effettive condizioni di una alleanze più larga con i 5 Stelle. Il risultato delle elezioni non è scontato ma ci sono tutte le condizioni per la vottoria delle forze riformiste e democratiche, in una terra di libertà, di giustizia sociale, di buongoverno", conclude.