Mariam Zaouak, 27 anni, scomparsa all'Ikea

Mariam Ikea
Mariam Ikea

Mariam Zaouak, di 27 anni, è scomparsa nel nulla mentre era all’Ikea insieme alla sua mamma e a sua sorella. Quello che è accaduto alla giovane donna è un mistero.

Mariam scompare all’Ikea: “Un attimo, lei non c’era più”

Mariam Zaouak, 27 anni, si trovava all’Ikea con la madre e la sorella, quando all’improvviso è scomparsa nel nulla. Quello che è accaduto alla giovane donna padovana rimane un mistero. I carabinieri, che hanno ricevuto la denuncia della famiglia, non escludono al momento nessuna ipotesi, dall’allontanamento volontario, al rapimento, fino al suicidio. I suoi parenti non riescono a spiegarsi quello che è accaduto nel grande magazzino. “Io e mamma ci siamo girate e Mariam non c’era più. Ci siamo messe a cercarla, ma è come fosse svanita nel nulla. Non abbiamo assolutamente idea di cosa possa esserle successo. Stiamo ripensando ad ogni minimo particolare, ma non sappiamo trovare una risposta a quello che è accaduto” ha raccontato la sorella minore. Dopo una notte di ricerche all’interno del punto vendita, che non hanno dato nessun risultato, il Prefetto ha attivato il protocollo provinciale.

Ragazza scomparsa all’Ikea, la famiglia: “Non sappiamo spiegarci cosa possa essere avvenuto”

I genitori di Mariam sono originari del Marocco. Sono arrivati in Italia trent’anni fa e sono da sempre molto integrati. Tutti e tre i loro figli sono nati a Cittadella. Mariam è la primogenita e ha grandi doti artistiche. “Avevo bisogno di fare degli acquisti ed assieme a lei e alla mamma abbiamo deciso di andare a Padova. Mariam aveva i capelli raccolti. Se li scioglie, sono ricci non molto lunghi. Indossava una maglietta di colore verde e dei pantaloni abbastanza attillati neri. Non aveva borse o altro con lei, solo il suo telefono cellulare che ora non suona più. Mariam era come sempre, normalissima, non aveva nulla di strano. Stiamo ripercorrendo ogni attimo cercando di trovare un elemento che possa darci una indicazione, ma nulla. Non sappiamo veramente spiegarci cosa può essere avvenuto, se non che tutto è capitato con estrema velocità perché eravamo tutte e tre assieme una vicina all’altra” ha spiegato la sorella. “In questo periodo non lavorava, era a casa. Ha fatto vari lavoretti ma in questo momento era in cerca di occupazione” ha aggiunto.

La sorella ha descritto Mariam come una ragazza tranquilla. Forse aveva qualche pensiero per il lavoro, ma apparentemente non aveva problemi. “Le piace ascoltare musica di vari generi, ama le passeggiate, non è fidanzata e i rapporti familiari sono normalissimi, non ci sono assolutamente problemi” ha dichiarato la sorella. Quel giorno la ragazza aveva voluto accompagnare la sorella a fare acquisti e sembrava molto tranquilla. Dopo le ricerche nella struttura, che non hanno avuto esito, la famiglia ha sporto denuncia di scomparsa. Se qualcuno avesse informazioni su Mariam deve contattare il pronto intervento 112 dei carabinieri di Padova.