Mariella Mondello va a cercare il nipote da sola

·1 minuto per la lettura
Viviana Parisi
Viviana Parisi

Il caso di Viviana Parisi sta tenendo con il fiato sospeso tutti, soprattutto perché non è ancora stato trovato il piccolo Gioele. La zia Mariella Mondello, cognata di Viviana Parisi, ha deciso di cercare suo nipote da sola. “Voglio trovare Gioele, faccio le ricerche da sola” sono state le sue parole. La donna ha bisogno di andare a cercare il bambino, di fare qualcosa di concreto in prima persona per contribuire alle ricerche di questo bimbo di 4 anni che non si è ancora trovato nonostante sia scomparso il 3 agosto.

La zia di Gioele lo cerca da sola

Mariella Mondello alle 8.30 si presenta nel ‘campo base’ delle ricerche, in una stazione di servizio Ip a Marina di Caronia, in provincia di Messina, per avvisare i vigli del fuoco che si sarebbe diretta verso i boschi per cercare il piccolo Gioele, suo nipote, figlio di suo fratello, di cui non si sa più nulla dal 3 agosto. La donna è arrivata sul posto accompagnata da un uomo e si è avvicinata ai vigili del fuoco per annunciare che sarebbe andata nei boschi, vicino al luogo del ritrovamento di Viviana Parisi.

Ci vado da sola” ha spiegato prima di lasciare il campo base per addentrarsi nelle campagne in cerca del nipotino. I vigili del fuoco stazionano in quel punto dal giorno della sparizione della donna e del bambino. Il Procuratore di Patti, Angelo Vittori Cavallo, ha annunciato che c’è un video in cui si vede che la donna era in compagnia del figlio al momento dell’incidente. Per questo ora si pensa che la deejay fosse con il bimbo anche quando è entrata nel bosco dove poi è stata trovata senza vita.