Marina La Rosa, matrimonio finito: "L'inferno, pesavo 47 chili"

·2 minuto per la lettura
marina la rosa matrimonio
marina la rosa matrimonio

Marina La Rosa ha svelato che il suo matrimonio con Guido Bellitti è arrivato al capolinea. L’ex “gatta morta” del GF ha vissuto un vero e proprio “inferno“, che l’ha vista arrivare a pesare solo 47 chili. 

Marila La Rosa: matrimonio finito

Intervistata dal settimanale Chi, Marina La Rosa ha parlato della fine del suo matrimonio. Sposata con Guido Bellitti dal 2010, è da lui che ha avuto due bellissimi figli. Eppure, dopo oltre dieci anni di folle amore, quell’idillio si è sgretolato. La rottura, però, è stata tutt’altro che semplice e indolore. La relazione non andava bene da un paio d’anni, ma l’ex gieffina ha dovuto toccare il fondo prima di rendersi conto di dover fuggire da quello che lei ha definito “l’inferno“. 

GUARDA ANCHE - Marina La Rosa, confessione piccante su Paolo Brosio

Marila La Rosa, matrimonio finito: le parole

La Rosa ha dichiarato che il segnale di non ritorno è stato il dimagrimento eccessivo. Ha ammesso:

“A salvarmi è stato il corpo. Ero arrivata a 47 chili e lì mi sono detta ‘Basta!’. (…) La solitudine è l’attitudine al sole e io, mai come oggi, ho un sole dentro e fuori rivolto soltanto ai miei figli e agli amici che, infondo, non sono nient’altro che la famiglia che ci scegliamo”. 

Il matrimonio tra Marina e Guido è finito senza spargimenti di sangue, ma l’ex gieffina ha vissuto uno dei momenti più difficili della sua vita. La fase più delicata è stata dover comunicare all’ex marito la sua decisione. 

Marila La Rosa, stop al matrimonio: torna single

Marina e l’ex marito resteranno uniti per sempre dai due figli di 10 e 12 anni che hanno avuto. Questo sarà il primo Natale che passeranno separati e anche se la tristezza è tanta, La Rosa ha ammesso che ha una gran voglia di tornare a sorridere. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli