Mario Antolini è tante cose, tra le quali il giornalista più anziano dell’Ordine di appartenenza

"Nonno web" compie 102 anni
"Nonno web" compie 102 anni

“Nonno web” compie 102 anni: “Chatto con tutto il mondo”. E lui, Mario Antolini, non fa solo quello, anche perché l’ultracentenario è tante cose, tra le quali il giornalista più anziano dell’Ordine del Trentino, tante quante ne servono a rendere una vita piena, oltre che lunga. Antolini è  nato nel 1920, ha visto la grande epidemia Spagnola ed ha fatto in tempo a vedere anche la pandemia da Covid-19.

“Nonno web” compie 102 anni

Sa non solo cosa sia un’epidemia ma anche cosa sia una bomba atomica perché da missionario in Giappone andò molto vicino ad esserne molto più che testimone. Ma soprattutto ha attraversato un secolo di storia cercando sempre di capire cosa stesse succedendo nel mondo che viveva. Ecco perché Antolini, detto il Muson, nativo di Tione, non è solo un grande anziano, ma un uomo con grandi prospettive. Ha una laurea in giapponese all’Università di lingue orientali di Napoli ed è anche tipografo come il padre e il nonno.

La scrittura e la bellezza del web

Ma Mario soprattutto è uno scrittore ed un fine estimatore dei mezzi di interazione di oggi, in testa il web: “Sono sempre stato legato alla penna a inchiostro, poi alla macchina dattilografica e quindi al computer. Da allora l’avventura in Facebook anche 10 ore al giorno”. E ancora: “Mi permette di dialogare con tutto il mondo”. E per il suo compleanno? “I miei famigliari hanno previsto un incontro festoso all’Hotel Dolomiti a Saone. Sarà un bel trovarsi in compagnia tra parenti e amici senza alcuna cerimonia”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli