Mario Draghi sulle spese dell'Ue per la difesa: "Spendiamo molto più della Russia"

Mario Draghi
Mario Draghi

L’intervento di Mario Draghi durante la conferenza stampa dopo il Consiglio Ue tenutosi oggi, ha abbracciato soprattutto il tema dei fondi stanziati in questi anni dai Paesi europei per la difesa.

Mario Draghi, le parole del premier in coferenza stampa

Dopo il Consiglio Ue che si è tenuto oggi, il Presidente del Consiglio dei Ministri italiano, Mario Draghi, è intervenuto in conferenza stampa dove ha parlato soprattutto dei soldi che i Paesi europei spendono ogni anno per la difesa. il premier ha specificato che: “Per la difesa noi spendiamo più di tre volte di quanto spende la Russia. È stupefacente che l’Europa importi armi dal resto del mondo per il 60%. Bisogna in qualche modo coordinarsi ma per questo tipo di operazioni ci vuole tempo. Andrebbe capito se c’è la necessità di importare certe cose.”

La critica ai generali: secondo Draghi manca il dialogo

Draghi prosegue poi nelle sue dichiarazioni specificando quello che è attualmente, secondo lui, il vero problema da risolvere al più presto: “L’impressione è che, come sempre in questo settore, l’indirizzo della scelta delle armi, di cosa comprare e dove comprare sia tutta nazionale ed è una prerogativa gelosamente custodita dai generali, quindi facciano uno sforzo per parlarsi di più e capiscano che sono tutti soldi nostri.”

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli