Mario Ermito racconta la sua canzone, "Ti porto in Texas"

·2 minuto per la lettura
Mario Ermito nuovo singolo
Mario Ermito nuovo singolo

Si è fatto conoscere al grande pubblico per il suo fascino e la sua passione per la recitazione. Nei panni di attore ha fatto innamorare i fan e i più curiosi non hanno fatto a meno di seguirlo all’interno della casa più spiata d’Italia. Sotto i riflettori è a suo agio, così disinvolto e solare anche al Grande Fratello Vip e a Tale e Quale Show. Ma Mario Ermito è anche un artista appassionato, che fa della musica una professione. Così nell’intervista esclusiva il famoso attore ha parlato del suo nuovo singolo, “Ti porto in Texas”, ha confidato qualcosa in più su di sé e svelato i suoi prossimi progetti.

Mario Ermito presenta il suo nuovo singolo, “Ti porto in Texas”

La gentilezza è il suo punto di forza e la passione per l’arte a 360 gradi è la sua dote vincente. Così Mario Ermito si è raccontato con sincerità.

Attore e cantante, Mario è entusiasta per il nuovo singolo. Suonando il pianoforte, con un beat reggaeton elettronico, nasce “Ti porto in Texas”. Un viaggio iconico, di amore e di passione, “per vivere come in un film”. A tal proposito, ha dichiarato: “È il mio primissimo inedito e come tale ho voluto raccontarmi attraverso un vero e proprio viaggio all’interno della mia anima, che attraverso citazioni a personaggi iconici, quali Terence Hill e Pecos Bill, racchiude le mie passioni per il cinema e il genere Western. Sono sicuro che con questo brano avrò la possibilità di farmi conoscere ulteriormente attraverso la musica. Mi auguro che chiunque lo ascolti si senta trasportato in un viaggio nei sentimenti e nella spensieratezza”.

Mario Ermito nuovo singolo
Mario Ermito nuovo singolo

Quindi ha raccontato: “Il mio sogno è stato coronato ed è proprio un sogno che ha dato vita a “Ti porto in Texas”. Ho voluto raccontare una storia, ma anche raccontare un po’ me stesso”.

Voglio sempre mettermi in gioco, facendo tutto ciò che mi rende felice. Non mi pongo limiti né voglio catalogarmi. Sono un artista, amo la recitazione ma anche la musica”, ha aggiunto.

Mario Ermito presenta il suo nuovo singolo e si racconta in esclusiva

Le sue riflessioni sono confidenze preziose e consigli utili. “Ti porto in Texas” è una storia d’amore, ma è anche un viaggio intimo e personale. Grazie a questa avventura introspettiva e speciale, cosa ne ha tratto e qual è il suo lato nascosto che vorrebbe far conoscere al grande pubblico? A colorare l’anima e la personalità di Mario Ermito sono sfaccettature differenti, variegate e profonde.

Mario Ermito nuovo singolo
Mario Ermito nuovo singolo

“Dal viaggio dentro me stesso è trapelato ulteriormente l’amore verso il mio lavoro. Ho vissuto sensazioni indescrivibili e indelebili. Ho riassaporato l’unicità dell’amore, che è il fulcro della mia vita. L’amore declinato sotto molteplici forme: per la mia famiglia, per me stesso, la mia donna e il lavoro. Con la mia canzone, voglio lanciare un inno all’amore. Non voglio che di me trapeli solo la superfice. Ho una profondità tutta da scoprire: con la musica cerco di trasmettere chi sono davvero, ha confidato.

Mario Ermito si è fatto conoscere anche per la sua bellezza: Volersi bene è fondamentale. Ho sempre avuto un buon rapporto con il mio aspetto fisico, sebbene a volte sia stato un fattore ostacolante. In particolare nel mondo del cinema, dove spesso mi sono sentito dire “sei troppo bello, non sarai anche bravo”. La bellezza non è la priorità: con lo studio e la dedizione continuo a dimostrare che posso essere chi voglio e fare quello che desidero. Posso far capire di valere davvero”.

A chi fatica a trovare un equilibrio con sé stesso e ad amare il proprio corpo, Mario dice: “Consiglio di non soffermarsi troppo sul proprio aspetto fisico. Bisogna andare in profondità e non lasciarsi condizionare dagli stereotipi, che dilagano anche sul web. Non bisogna avere paura di mostrarsi per come si è veramente. Non c’è cosa più bella della normalità e delle imperfezioni che ci rendono unici”.

Mario Ermito presenta il suo nuovo singolo e i prossimi progetti

Mario Ermito, nato a Brindisi il 2 ottobre del 1991, a soli 17 anni ha vinto la fascia nazionale di “Modello più bello d’Italia”. È iniziata così la sua carriera come modello. Nel 2012 ha scoperto il suo talento e la sua passione per la recitazione, che lo vedrà impegnato nei set di alcune delle fiction italiane di maggior successo fino ad approdare al cinema internazionale, nel 2020.

Importante per la sua carriera musicale è stata la partecipazione a Tale e Quale Show, nel 2018, che gli ha permesso di farsi conoscere al grande pubblico anche come performer (e non solo come attore).

Oltre alla contentezza per la sua canzone, “Ti porto in Texas”, Mario Ermito ha già pensieri per il futuro. Parlando dei prossimi progetti, infatti, ha svelato: “Proseguo con la musica e con il cinema. Nel 2022, infatti, uscirà nelle sale cinematografiche spagnole, sudamericane e poi su una nota piattaforma un film distribuito dalla Warner Bros. È una commedia corale di cui sono co-protagonista, diretta dal maestro Nacho Velilla. È stata un’esperienza che mi ha fatto assaporare il gioco di squadra. Spesso sui set italiani manca questo affiatamento, perché prevale il divismo.

Poi ha assicurato i suoi fan: “Ti porto in Texas” è solo l’inizio, presto uscirò con nuove canzoni e tanti sperano di conoscere presto un mio album”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli