Mario Serpa contro Raffella Mennoia: “Castronerie, meglio tacere”

mario serpa

Una strana diatriba si è riaccesa tra alcuni volti noti di Uomini e Donne. Stiamo parlando di Mario Serpa, ex corteggiatore ed ex fidanzato di Claudio Sona, e Raffaella Mennoia, autrice e braccio destro di Maria De Filippi. Il ragazzo non ha accettato una considerazione social di Raffy e si è scagliato contro di lei.

Mario Serpa contro Raffella Mennoia

Mario Serpa ha sempre avuto una lingua pungente e quando si sente tirato in ballo non ci pensa neanche due secondi ad intervenire a gamba tesa. Questa volta, il suo sfogo è ricaduto su Raffaella Mennoia. Cerchiamo di procedere con ordine. Ad un post del braccio destro di Maria De Filippi un utente ha ritirato in ballo il trono di Claudio Sona, tornando a sottolineare che quest’ultimo non ha fatto altro che prendere in giro la redazione. Dopo la scelta, la relazione tra il ragazzo e Mario è durata pochissimo e sono uscite numerose segnalazioni che insinuavano che Sona fosse stato fidanzato durante tutto il trono. Da questo momento in poi, in molti non hanno più creduto a Claudio ed hanno osannato Serpa. Adesso, a distanza di anni, qualche fan è tornato a parlare del primo Trono Gay di Uomini e Donne. La Mennoia, stanca di queste continue insinuazioni, ha risposto: “Vorrei informare che il Sola, come lo chiami tu, ha ampiamente dimostrato che non era fidanzato durante il trono. Se poi vuoi sostenere il contrario sarò molto interessata ad ascoltarti. Per il resto le chiacchiere, le illazioni, le finte segnalazioni fake news con me non funzionano. E quindi se la redazione decide di condividere la propria vita con Claudio fa bene a farlo”. Questa risposta pungete di Raffaella è stata, neanche a dirlo, segnalata a Mario che, sentitosi tirato in ballo, è intervenuto a gamba tesa.

Lo sfogo di Mario

Mario, dopo che ha ricevuto tante segnalazioni da parte dei fan, ha partorito, sempre via social, una risposta ad hoc. Serpa, tramite una Instagram Stories, ha tuonato: “Beh, due paroline desidero dirle. Carissima Raffaella, anche se comprendo la necessità di dover proteggere l’immagine del primo Trono Gay, non credo che tu sia nella posizione di poter raccontare castronerie e, in nome della verità, sarebbe meglio tacere o lasciare esporre solo i diretti interessati. Detto questo, come ognuno è libero di farsi le vacanze con chi vuole, è libero pure di raccontare di prove, dimostrazioni e bla bla bla… Beh, io racconto la mia verità e tutti sappiamo quale è”. Serpa, appoggiato dai suoi tantissimi fan, continua a sostenere che il suo ex fidanzato non sia stato troppo corretto. La frecciatina di Mario, almeno per il momento, è stata ignorata dalla Mennoia che ha preferito non alimentare questa discussione social. Uno dei tantissimi commenti di stima che l’ex corteggiatore ha ricevuto suona così: “Tutti dovrebbero accettare la tua verità perché tu hai vissuto il tutto. Il primo Trono Gay era falsato non per te ma per colui a cui hai dato il tuo cuore. Mi dispiace molto”. Insomma, anche se l’autrice di Uomini e Donne continua a sostenere Claudio, la quasi totalità dei fan è dalla parte di “Serpiko”. Questa diatriba finirà mai? Attendiamo ulteriori sviluppi.

mario