Mariupol, acciaieria Azovstal: nuovo raid Russia - Video

(Adnkronos) - Nuovo raid russo sull'acciaieria Azovstal di Mariupol, nel sud dell'Ucraina, ormai da giorni al centro di attacchi da parte delle truppe di Mosca. Le immagini sono state diffuse su Telegram da Anton Gerashenko, consulente del ministero dell’Interno ucraino.

Sono intanto più di 800 le denunce di crimini di guerra commessi dai russi nella città ucraina. Lo ha detto il sindaco di Mariupol Vadym Boichenko al Media Center Ukraine spiegando che tutte le denunce sono state trasferite all'ufficio del procuratore regionale. Gli abitanti di Mariupol hanno testimoniato a proposito degli attacchi contro la città, compreso ''il reparto di maternità dell'ospedale di Mariupol colpito dall'aereo nemico, il Teatro drammatico, dove sono morti molti donne e bambini, e l'ospedale dove sono stati colpiti gli abitanti di Mariupol gravemente feriti".

"Ci sono numerosi esempi di crimini di guerra compiuti dall'esercito russo occupante guidato dal loro principale criminale, Putin'', ha detto il sindaco.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli