"Mariupol sgomberata da truppe ucraine", l'annuncio di Mosca

·1 minuto per la lettura

(Adnkronos) - L'intera area urbana di Mariupol è stata sgomberata dalle truppe ucraine e dagli uomini del battaglione Azov, mentre i restanti militari di Kiev sono bloccati all'interno dell'acciaieria Azovstal. E' quanto sostiene il ministero della Difesa russo citato dall'agenzia di stampa Tass, secondo il quale 1.464 militari ucraini si sono arresi a Mariupol. Il portavoce del ministero della Difesa Igor Konashenkov ha inoltre aggiunto che le forze ucraine hanno perso quattromila uomini a Mariupol.

"L'intera area urbana di Mariupol è stata completamente sgomberata. Gli altri militari ucraini sono attualmente bloccati nello stabilimento metallurgico Azovstal", ha affermato il ministero. "La loro unica possibilità di salvare le loro vite è quella di deporre volontariamente le armi e arrendersi", ha aggiunto.

Poco prima il presidente ucraino Volodymyr Zelensky aveva affermato che l'eliminazione delle forze ucraine che difendono Mariupol significherebbe "la fine dei negoziati con la Russia".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli