Mark Hoppus dei Blink 182 ha il cancro: "Fa schifo e ho paura"

·1 minuto per la lettura
Mark Hoppus
Mark Hoppus

Mark Hoppus, frontman dei Blink 182, ha annunciato via social la sua battaglia contro il cancro e ha rivelato di essersi sottoposto a chemioterapia.

Mark Hoppus ha il cancro

Una terribile notizia per i fan dei Blink 182: Mark Hoppus, frontman della band, ha annunciato via social di avere il cancro. Il cantante si è mostrato in ospedale con una flebo e ha ironizzato: “Un trattamento per il cancro, grazie”, e a seguire – difronte all’evidente sgomento dei suoi fan – ha scritto: “Ho il cancro. Fa schifo e ho paura, e allo stesso tempo ho la fortuna di avere dottori incredibili, famiglia e amici che mi aiutano a superarlo. Ho ancora mesi di terapia davanti a me, ma sto cercando di rimanere fiducioso e positivo. Non vedo l’ora di essere libero dal cancro e di vedervi tutti a un concerto nel prossimo futuro. Con affetto”. Hoppus è sposato da 21 anni con sua moglie Skye, che ovviamente gli è rimasta accanto durante questo momento così difficile.

Mark Hoppus: la malattia

Finora il leader dei Bling 182 non aveva mai confessato di essere malato e in tanti sui social, appresa la notizia con enorme dispiacere, si sono riversati sui suoi profili ufficiali riservandogli messaggi d’affetto e di conforto. Hoppus ha 49 anni e ha un figlio, Jack, nato nel 2002. Hoppus ha sempre vissuto il suo privato nel massimo riserbo e per il momento i familiari del cantante hanno preferito non commentare pubblicamente la sua malattia.

Mark Hoppus: la vita privata

Il cantante ha sposato la sua storica fidanzata Skye Everly nel 2000, e insieme a lei ha avuto il suo unico figlio. Durante l’emergenza Coronavirus Hoppus aveva scritto un lungo e commovente messaggio rivelando quanto gli mancasse andare ai concerti: “Mi manca tutto dei tour, mi manca esibirmi. Mi manca viaggiare. Mi mancano i volti sorridenti delle persone che cantano le canzoni insieme a me mentre suono. Mi manca andare in giro con Travis e Matt, il nostro staff, il nostro tour manager e il mio manager… mi manca vedere le persone nei vari posti dove ci rechiamo, mi manca la stanchezza e il via vai sugli aerei e sui bus, mi manca visitare nuove città e tutte queste cose”, ha dichiarato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli