I marmi di Elgin torneranno a breve ad Atene

I marmi di Elgin torneranno a breve ad Atene

I marmi di Elgin potrebbero essere presto restituiti alla Grecia, grazie ad un accordo storico raggiunto tra Atene e il British Museum di Londra.

I marmi sono nel Regno Unito dall'inizio dell'Ottocento

Dopo decenni di pressioni da parte delle autorità greche, il tesoro archeologico, che in origine faceva parte del Partenone, potrebbe dunque tornare nella capitale ellenica, sulla base di un "prestito a lungo termine", nel quadro di un più ampio accordo di scambio culturale tra le due nazioni europee.

I marmi furono acquistati all'inizio dell'Ottocento da Thomas Bruce, conte di Elgin, diplomatico scozzese al servizio dell'Impero britannico che successivamente decise di venderli al British Museum. La Grecia ha sempre contestato la legittimità dell'acquisto e chiesto per questo la restituzione.