Marocchinate: Cenati (Anpi), 'vergognosa iniziativa, titolo xenofobo e discriminatorio'

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 11 giu.(Adnkronos) – E' "vergognosa", per il presidente dell'Anpi provinciale di Milano Roberto Cenati, "l'iniziativa promossa dal Municipio 2, alla quale è stato invitato un esponente della libreria Altaforte, che fa riferimento a CasaPound, dal titolo 'Marocchinate. La storia nascosta'".

"Con questo termine -afferma Cenati- ci si riferisce a violenze, misfatti, saccheggi, stupri di reparti costituiti da soldati di origine marocchina operanti all’interno delle truppe alleate sotto il comando francese, durante la Seconda guerra mondiale in Italia. Il tragico episodio è ricordato nel famoso romanzo di Alberto Moravia 'La ciociara'. Il titolo del convegno, però, assume oggi, un sapore apertamente xenofobo e discriminatorio".

"La presenza di un rappresentante della libreria Altaforte -aggiunge Cenati- non costituisce certamente garanzia di obiettività e di una corretta analisi storica. Milano, città aperta e solidale, non può accettare iniziative che contrastano con i suoi valori e i suoi principi di solidarietà ed accoglienza". Per questo "chiediamo al presidente del Municipio 2 il ritiro del logo e l’annullamento dell’iniziativa che si denota per il suo carattere razzista".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli