Marocco, Farnesina segue con attenzione vicenda italiana morta

Dmo

Roma, 5 gen. (askanews) - "La Farnesina, in stretto raccordo con l'Ambasciata d'Italia a Rabat e il Consolato Generale a Casablanca, sta seguendo con la massima attenzione la vicenda della connazionale deceduta in Marocco. Le nostre rappresentanze diplomatico-consolari si mantengono in stretto contatto con le Autorità locali, che stanno svolgendo le opportune verifiche del caso, e con i familiari della vittima, a cui stanno fornendo ogni possibile assistenza". Così il ministero degli Esteri a proposito della scomparsa di una turista italiana di 30 anni, trovata morta sulla spiaggia di Boutalha, a nord di Dakhla.

La ragazza è stata identificata dai media locali con le iniziali E.V. E originaria del Vicentino. La 30enne risultava scomparsa da 24 ore.