Maroni: disponibilità dal governo su autonomia della Lombardia

Asa

Milano, 10 nov. (askanews) - "La nostra intenzione è di concludere positivamente l'accordo entro la fine della legislatura. Non sarà facile, non mi illudo, perché le nostre richieste sono tante e molto ambiziose, ma devo riconoscere che ho trovato da parte del Governo la disponibilità". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, a proposito dell'esito dell'insediamento dei tavoli per l'autonomia, ieri a Roma. "Non vogliono buttare la palla in tribuna, vogliono concludere: ci sono tutte le condizioni per fare veramente un lavoro eccellente" ha aggiunto ribadendo che questo percorso non viene intrapreso per la campagna elettorale.

"Se non ce la faremo prima, - ha detto -, manderemo al prossimo Parlamento e, più autonomisti e federalisti ci saranno, tanto meglio".

"Con la fine della legislatura termina il governo - ha proseguito - e, poiché devo fare l'accordo con il Governo, occorre un Governo che ci sia, per questo l'obiettivo è concludere entro la fine della legislatura, per consentire poi al prossimo Parlamento di approvare la legge. Sarebbe la prima volta e credo che sarebbe utile anche per tutte le altre Regioni. Mi auguro che arrivi presto anche il Veneto".

"Noto poi interesse da parte della Liguria, per esempio, e anche di qualche Regione del Sud - ha sottolineato -: con i nostri referendum abbiamo messo in moto un meccanismo che sta davvero cambiano il rapporto tra il centro e le Regioni virtuose, senza penalizzare quelle meno virtuose, ma aiutandole a fare meglio. Questo è l'obiettivo ambizioso della nostra iniziativa e spero di poterlo raggiungere".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità