Maroni: Lunghi (Camcom Varese), 'ha sempre avuto attenzione ed empatia per territorio'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 22 nov. (Adnkronos) – "Con la scomparsa dell’onorevole Roberto Maroni, il nostro territorio perde una figura politica e istituzionale di grande rilievo, che ha svolto i suoi incarichi nei ruoli di ministro dapprima dell’Interno e poi del Lavoro e Politiche sociali e, in seguito, di presidente di Regione Lombardia con alta competenza e massima dedizione. Un politico che ha sempre guardato con attenzione ed empatia a questo territorio: qui dove è iniziato il suo impegno e dove sempre ritornava per mettersi a disposizione delle istituzioni e dei cittadini". Così il presidente della Camera di Commercio Varese, Fabio Lunghi, ricorda Roberto Maroni.

"In particolare -aggiunge Lunghi- lo ricordiamo in quelle giornate nelle quali, da ministro, ha presenziato a Ville Ponti e a MalpensaFiere alle edizioni 2006 e 2011 del nostro 'Premio al Lavoro e al Progresso economico', sempre partecipando con raro coinvolgimento all’assegnazione dei vari riconoscimenti a persone e imprese che hanno contribuito alla crescita socioeconomica di Varese e della sua". Alla figura di Maroni si ricollegano, poi, eventi politico-istituzionali di carattere internazionale e di straordinaria importanza organizzati a Varese e al Centro Congressi Ville Ponti: tra questi, il Consiglio informale dei ministri del Lavoro e Politiche sociali dell'Unione europea del 2003 che proprio lui volle fortemente si svolgesse nella città.