Marsilio: 'Alfasigma da 40 anni cresce in Abruzzo, per noi un vanto'

featured 1672514
featured 1672514

Pescara, 18 nov. (Adnkronos Salute) – "Vedere un'azienda che dopo 40 anni di permanenza non solo rimane, ma cresce e investe, è per noi davvero un motivo di grande soddisfazione che dimostra anche la competitività e il potenziale della Regione Abruzzo che siamo tutti impegnati a rafforzare". Così il governatore Marco Marsilio, intervenendo questa mattina alla cerimonia di inaugurazione del nuovo Reparto Sterile 4 di Alfasigma ad Alanno, in provincia di Pescara.

"Nel settore farmaceutico – afferma – l'Abruzzo da tempo esprime distretti produttivi molto importanti: per noi è un bel segnale il fatto che multinazionali come Alfasigma, che esporta in tutto il mondo, scelgano il nostro territorio per investire. Non è assolutamente scontato, anzi. Stiamo parlando di aziende localizzate in diverse parti d'Italia, d'Europa e talvolta del mondo, quindi la competizione sul territorio per attrarre investimenti e potenziare gli impianti è molto forte. Ecco perché, quando assistiamo al potenziamento degli impianti abruzzesi, dimostriamo che l'Abruzzo può essere competitivo e che può vincere questa sfida. Oggi ne abbiamo la dimostrazione".

In Abruzzo "ci sono grandi competenze e un patrimonio di risorse umane – evidenzia ancora il presidente – Dal punto di vista dell'innovazione tecnologica, la Regione è un terreno fertile che consente alle imprese a elevato valore aggiunto, come è appunto la farmaceutica, di poter lavorare qui e di poter fare prodotti di assoluta qualità".

"A noi si apre il cuore quando vediamo aziende come Alfasigma che crescono in un mondo in cui siamo spesso chiamati a dover rispondere a crisi aziendali a causa della feroce competizione – continua Marsilio – La globalizzazione, infatti, negli ultimi decenni ha spesso impoverito le aree dell'Europa occidentale e dell'Italia rispetto ad altri territori che, invece, competono su questo mercato spesso in maniera sleale sotto il profilo sociale e ambientale; mentre in Italia e in Europa si creano e si rispettano regole che impongono alle aziende di investire molto in ricerca, in sicurezza, salvaguardando l'ambiente e con attenzione alle risorse umane".

Marsilio ha poi ricordato che l'Abruzzo è anche "la prima Regione in Italia per quantità di fondi messi a disposizione dal Mise, oggi ministero delle Imprese e del made in Italy, per gli accordi di innovazione. Abbiamo puntato molto su questo, per non parlare delle importanti risorse inserite nel nuovo ciclo di programmazione regionale che permetteranno di dare ossigeno e spinte decisive alla crescita delle aziende".