Marsilio insedia il Consiglio regionale degli abruzzesi nel mondo

Xab

Pescara, 25 ott. (askanews) - Si è riunito oggi a Pescara, nella sede della Regione Abruzzo, il Consiglio regionale degli abruzzesi nel mondo (Cram). Sono tre gli organi partecipativi: il Consiglio, il Consiglio direttivo e l'Osservatorio per l'Emigrazione. E questa mattina, in occasione della prima seduta, l'Osservatorio ha eletto il suo rappresentante in seno al Consiglio direttivo: si tratta di Antonio Innaurato (delegato Uncem).

Il Consiglio direttivo è composto dal presidente della Giunta regionale, Marco Marsilio, o suo delegato, tre consiglieri regionali (Sabrina Bocchino, Roberto Santangelo e Sara Marcozzi) e Antonio Innaurato, eletto appunto questa mattina in rappresentanza dell'Osservatorio.

Il presidente Marco Marsilio ha sottolineato come sia fondamentale mantenere vivi i rapporti con le comunità di abruzzesi presenti all'estero. "Per numero di abruzzesi che vivono all'estero e come se ci fosse una seconda regione fuori dai confini nazionali - ha esordito il presidente Marco Marsilio -. E pertanto dobbiamo mantenere i rapporti forti e vivi; con loro dobbiamo generare un volano di opportunità e di scambi. C'è un grande interesse. Voglio ricordare la visita del Segretario di Stato americano, Mike Pompeo, è tornato dopo tanti anni a Pacentro per visitare la casa dei bisnonni paterni. Il nostro obiettivo è stringere legami ancora più forti con gli abruzzesi che vivono all'estero, potenziando ad esempio i voli con il nostro aeroporto o dialogare con le comunità, affinché le radici con la terra di origine non siano abbandonate".